chi sono

Mi chiamo Eduardo, è il nome di mio nonno. E’ anche il nome di Eduardo De Filippo. Un nome importante. In famiglia mi chiamano Eddy.

Sono nato a Napoli nel 1978, il 17 aprile. Da bambino volevo fare il pompiere, come il mio papà. Nel 1998 ho partecipato a un concorso pubblico, ho lasciato l’università (dove facevo schifo) e sono diventato vigile del fuoco. Ma ho un’anima artistica, suono, scrivo, dipingo. Ho sempre fatto troppe cose e forse mai nessuna bene. Vado a periodi, oggi scrivo una canzone, domani dipingo una crosta, ieri ho pubblicato un racconto. Sono imprevedibile. Faccio le foto, vado in Vespa, di notte dormo poco. Spesso sono instabile. Sono simpatico e tranquillo ma mi arrabbio facilmente e divento brutto. Per chi mi sta vicino è difficile. Tranquillo un cazzo. Sono un rompiballe ma una brava persona. Socialdemocratico, odio tutte le forme di razzismo e amo le diversità. Vorrei viaggiare tanto, vorrei vedere l’Africa, il Giappone, la Cina, l’America, “ti sogno California e un giorno io verrò”.

Ogni tanto ho bisogno di sfogare i miei pensieri storti, allora scrivo in questo spazio. Siete i benvenuti, ma non fate troppo rumore.

immagine

Eduardo Orefice in montagna

Annunci

3 thoughts on “chi sono

  1. ombreflessuose ha detto:

    In punta di piedi ti dico: la stoffa buona che hai cucito addosso si intravede, non lasciarla sgualcire
    Ciao Eddy
    A presto
    Mistral

  2. edduss ha detto:

    Grazie, resta in zona.

  3. wwayne ha detto:

    Anch’io sono fortemente anti – razzista. Il motivo l’ho spiegato qui: https://wwayne.wordpress.com/2017/03/19/ci-sposeremo-te-lo-prometto/. Che ne pensi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...